Grappa News 17

Sommario: 

Donne della Grappa: le più appassionate dai 20 ai 40 anni - Bertagnolli Shop - Santa Massenza: i grappaioli e la centrale elettrica

Donne della Grappa: le più appassionate dai 20 ai 40 anni

Sommario: 

Il 5 ottobre prossimo torna la giornata nazionale di "Grapperie Aperte 2008". Come da tradizione molte delle distillerie associate all'Istituto Nazionale Grappa apriranno le porte ai visitatori proprio durante la distillazione.

Il 5 ottobre prossimo torna la giornata nazionale di "Grapperie Aperte 2008". Come da tradizione molte delle distillerie associate all'Istituto Nazionale Grappa apriranno le porte ai visitatori proprio durante la distillazione.

Sommario: 

Grappa e cioccolato: sicuramente un matrimonio d’amore. E l’amore, come si sa, non è mai spiegabile fino in fondo, ma qualche ipotesi, suffragata anche dai numerosi test condotti dal Centro  Studi Assaggiatori, desideriamo formularla. Riteniamo infatti che non ci sia nulla di più indovinato che terminare una degustazione di grappe con un cioccolato, al quale, beninteso, fare seguire qualche altro sorso di grappa.

Sommario: 

Il 29 maggio scorso si è tenuta a Roma l’assemblea annuale di Assodistil. Grappa News pubblica alcuni passaggi della relazione presentata dal presidente Antonio Emaldi in cui sono riassunti i principali cambiamenti apportati dalla nuova OCM vino al settore degli spirits e un’analisi di Assodistil degli scenari futuri per il mondo della grappa.

Il 29 maggio scorso si è tenuta a Roma l’assemblea annuale di Assodistil. Grappa News pubblica alcuni passaggi della relazione presentata dal presidente Antonio Emaldi in cui sono riassunti i principali cambiamenti apportati dalla nuova OCM vino al settore degli spirits e un’analisi di Assodistil degli scenari futuri per il mondo della grappa.

La nuova OCM vitivinicola: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

Sommario: 

A metà giugno si è tenuto a Verona il congresso dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino. Nell'occasione il Ministero per le Politiche Agricole e Forestali, co-organizzatore dell'evento, ha destinato uno spazio alle acqueviti italiane di origini viticola a Istituto Nazionale Grappa, Assodistil e Federvini. E' stata l'occasione per allestire un banco di assaggio che, grazie al supporto tecnico dell'Associazione Degustatori Italiani Distillati (ADID) e a quello scientifico del Centro Studi Assaggiatori, ha permesso di proporre ai congressisti le nostre acqueviti: grappa, acquavite d'uva e brandy. Direttore del banco è stato Antenore Toscani, presidente dell'ADID, che racconta a Grappa News le prime impressioni.

di Viviana Zini

Sommario: 

Qualcuno potrà pensare che siamo ossessionati da un’idea fissa: ripetere al mondo che la grappa è solo italiana. D’altronde i contraffattori del nostro distillato all’estero certo non mancano. Ho tra le mani proprio il listino di una linea di “grappe” prodotte da un’azienda sudafricana.