Grappa News 05

Dal Torchiato di Fregona una grappa eccezionale
Il Torchiato di Fregona è un vino DOC prodotto ai margini della Foresta del Cansiglio da uve Boschera (autoctona), Verdiso e Prosecco. Si tratta di una produzione di scarsa quantità dalle uve passite sgranellate a mano e si effettua nel periodo di aprile, quando le distillerie sono già chiuse.

Di Carlo Odello e Laura Botta

Il 25 aprile scorso Mariann Fischer Boel, Commissario europeo all’Agricoltura, è stata ospite in Italia di Mariacarla Bonollo, vicepresidente dell’Istituto Nazionale Grappa. E ha visitato per la prima volta una distilleria di grappa, rimanendo impressionata dalla complessità del suo mondo.

Ottimo Vinitaly per la grappa. «Quest’anno il nostro distillato ha registrato l’aumento delle distillerie di regioni tradizionalmente meno grappicole e una maggiore attenzione alla qualità dei prodotti - ha dichiarato Cesare Mazzetti, presidente dell’Istituto Nazionale Grappa – In questa edizione di Vinitaly si è respirata per la grappa un’atmosfera positiva. Importante la presenza dei buyer esteri, stupisce in particolare quella degli operatori tedeschi».

C’era una volta il detto “vino vecchio e donne giovani”. Si potrebbe parodiare per la grappa, visto il crescente successo delle invecchiate.

Apriamo la serie delle puntate di questa rubrica dedicate alla distillazione. Prima di passare in rassegna gli alambicchi, diamo uno sguardo alla storia della distillazione nel nostro paese, utile per comprendere l'unicità della grappa.

Ho già avuto modo di dirlo altre volte, ma non mi stancherò mai di ricordare quanto è cambiata la grappa negli ultimi anni. O, meglio, quanto è cambiata la sua immagine. Da distillato per scaldarsi o per correggere il caffè a vero e proprio prezioso profumo da bere. Un bel salto di qualità, non c’è che dire.